Atlantomed

venerdì 18 dicembre 2009

Il Flop del Frecciarossa



Oggi parliamo del Freccia Rossa, l’opera più grande del dopoguerra secondo il Governo.

Il nostro paese aveva davvero bisogno del Treno ad alta velocità per collegare Milano – Roma, oppure era meglio usare i soldi per migliorare e rendere efficiente la rete ferroviaria esistente?

I pendolari hanno avuto vantaggi dal TAV?Soprattutto la TAV è davvero come la dipinge la Televisione?

Ne parliamo con Marco Cedolin, scrittore e studioso di economia, ambiente e comunicazione, è fra i soci fondatori del Movimento per la Decrescita Felice di Maurizio Pallante e fa parte del Movimento NO TAV valsusino.

INTERVISTA INTEGRALE da Lapillolarossa

Nessun commento: