Atlantomed

mercoledì 20 novembre 2019

La truffa del MOSE: l’ecomostro che NON salverà Venezia

Marco Cedolin

Ormai alla soglia del 2020, durante gli ultimi giorni piovosi che caratterizzano questo autunno dal cielo cinereo, Venezia è drammaticamente finita sott’acqua una, due, tre, quattro volte in un brevissimo lasso di tempo. Una serie devastante di ondate di marea, la più alta delle quali martedì 12 novembre ha raggiunto i 187 cm risultando seconda solamente al picco di 197 cm riscontratosi nel 1966. Come risultato di questo disastro un vero e proprio scenario di guerra, l’80% dell’intera città sott’acqua, negozi ed alberghi devastati, vaporetti accartocciati, barche distrutte, abitazioni devastate e perfino due vittime, mentre le prime stime parlano di un miliardo di euro di danni....

martedì 19 novembre 2019

Il MOSE era davvero l'unica strada percorribile?

Marco Cedolin


Un gruppo di esperti nominati dal Comune di Venezia quale organo di consulenza per le linee e le opere di salvaguardia della laguna, nella sua relazione del 15 novembre 2005 bocciò sostanzialmente il MOSE considerandolo un progetto obsoleto, costoso, impattante e non in linea con i criteri fissati dalla Legge Speciale per Venezia, collocandolo all’undicesimo posto fra i 12 progetti alternativi esaminati....